Amazon HQ

Sito: Viale Monte Grappa, 3, Milano | Italia

Data: 2015 - 2017

Area: 40.000 mq.

Cliente: ANTIRION SGR 

Project Management: ARUP

Tipo di lavoro: Concept, progetto architettonico (preliminare, definitivo), pratiche amministrative

Progettazione architettonica, direzione artistica: GBPA ARCHITECTS - Arch. Antonio Gioli e Arch. Federica De Leva

Impianti, strutture, direzione lavori, coordinamento alla sicurezza, certificazione LEED: TEKNE spa

Credits:

Design team: Nicola Borsato, Mara Brozzi, Giorgia Martinoli, Giovanni Bracchi, Giulia Sovico, Jacopo Cavazza, Milica Cudic, Denis Zuffellato

Consulenti:

•Cost control e computi:

GAD - Global Assistance Development srl

•Facciate:

STAHLBAU PICHLER srl

•Foto: Marco Introini, Catia Tramacere

In seguito all’aggiudicazione della gara, GBPA ARCHITECTS è stata incaricata, insieme alla società di ingegneria TEKNE, della riqualificazione integrale del palazzo ad uso uffici situato a Milano, nelle immediate vicinanze del nuovo centro polifunzionale di Porta Nuova, lungo via Monte Grappa.

 

Il progetto di riqualificazione, ormai concluso, è consistito nel completo rifacimento di un immobile iconico degli anni 70, la ex sede della Tecnimont, riconoscibile per la sua insolita corazza in alluminio anodizzato e cristallo pensata all'epoca per celebrare l’abilità tecnica costruttiva dell’azienda. E in continuità con l'immagine originaria dell'immobile si è scelto di rimodulare l'involucro esterno con una nuova facciata vetrata, caratterizzata da pale frangisole anch'esse in vetro, in grado, non solo di aumentare la permeabilità e la luminosità dei locali, rafforzando il rapporto tra esterno e interno dell'edificio, ma anche e soprattuo conferendo all'immobile la stessa forte identità che lo ha sempre distinto. L'intervento ha previsto anche la parziale demolizione di uno dei fronti e la conseguente creazione di un nuovo importante e scenografico accesso all'edificio attraverso una piazza interna, coperta da una grande pensilina e caratterizzata da elementi di arredo verde. 

 

L'edificio ha ottenuto la certificazione LEED Platinum per le sue caratteristiche di efficientamento energetico e di sostenibilità ambientale. Tutti gli aspetti del sistema progetto (involucro, impianti, illuminazione, architettura) hanno elevati livelli di efficienza e di integrazione. L'edificio è in grado di limitare l'impatto sull'ambiente, ed è progettato con un approccio culturale volto alla riduzione dei consumi energetici con ricorso a fonti rinnovabili, alla riduzione dei consumi idrici, all'uso di materiali con particolari caratteristiche e provenienza, con attenzione al ciclo di vita dell'edificio e dei componenti, puntando al benessere degli occupanti e alla sostenibilità sociale. 

 

L'edificio è stato scelto da Amazon quale suo nuovo Headquarters italiano.